• Nessun prodotto nel carrello
ADIDAS

 

FITNESS A COLORI ~

Da anni, la mia città Catania è la protagonista di alcuni eventi sportivi di grande importanza. In primis, il Palio di Ateneo: una sfida annuale tra i vari dipartimenti dell’ateneo catanese in alcune discipline sportive, come corsa, fly rugby, canoa, scacchi, staffetta, pallavolo e tanti altri. Si tratta di un momento che tutti gli studenti aspettano con ansia: si abbandonano i libri e si vive questo momento ludico con spirito di squadra e aggregazione, con passione e tantissima sana competizione.

Un altro evento sportivo è Corri Catania: una giornata all’insegna del fitness e della maratona tra le vie del centro, volto alla raccolta fondi da dare in beneficenza.

Quest’anno, ormai quasi del tutto libera dagli impegni universitari, ho deciso di partecipare attivamente ad entrambe queste occasioni e per questo ho iniziato ad allenarmi duramente per arrivare in forma e preparata.

Questo mi ha dato anche la possibilità di sfoggiare tanti completi sportivi che il mio alleato nel mondo della moda, lo store di Giarre “Sportivo Emozioni Sensazioni”, mi ha consigliato per rimanere pur sempre al passo con le tendenze.

Per cui, per prima cosa, ho scelto un completo ADIDAS dai colori molto accesi e luminosi per un po’ di fitness: pantaloncini, t-shirt senza maniche bianca e gialla, giacca gialla e scarpe bianche con dettagli dorati.

Ho scelto questo completo per due motivi: il colore e perché perfetto non solo per il tipo di attività che volevo svolgere, ma anche per la stagione primaverile.

Voi, avete mai partecipato ad eventi simili?

 

 

 

NIKE IN BIANCO E NERO ~

Non potevo farmi mancare un look total NIKE, un brand noto soprattutto per i suoi outfit sportivi, ma che richiama – per il logo e il nome – l’idea della competizione e della vittoria.  

Per cui, grazie ai consigli di moda di “Sportivo Emozioni Sensazioni”questa volta ho scelto un completo composto da pantaloni lunghi, con bottoni laterali che lasciano intravedere la gamba, un modello molto di tendenza in questo periodo, un top croat bianco che lascia la pancia scoperta e scarpe adatte per la pratica sportiva.

Data la particolarità degli outfit, questa volta ho preferito dei colori meno accesi: ho alternato il bianco delle scarpe e del top croat al nero dei pantaloni.

Infatti, i colori sono fondamentali: essi permettono di mettere in evidenza, di attirare l’attenzione e se ben usati contribuiscono a rendere l’outfit davvero perfetto.

 

 

 

 

IN CAMPO CON PUMA ~

Ho sempre amato gli sport a squadre: rappresentano un momento di aggregazione, un’opportunità  per socializzare e confrontarsi, oltre che per divertirsi in compagnia. Per questo, ho provato a cimentarmi in due diverse attività di questo tipo: il basket e il calcio, due diverse attività presenti al Palio.

In realtà, poche volte ho avuto modo di mettere in gioco in questi ambiti, per cui ho ancora moltissimo da imparare, però mi sono divertita davvero tanto.

Per questa occasione, ho scelto di indossare un completino PUMA: pantaloncini neri, t-shirt a maniche corte e scarpe adatte per lo sport.

Questa volta, ho scelto un look molto semplice, ma che mi permettesse di affrontare al meglio questa prova, dandomi tantissima libertà di movimento e la comodità necessaria per attività dinamiche come queste.

La moda, infatti, come dico da sempre, non è solo questione di apparenza: è un modo di vivere, che ci permette di affrontare la vita di ogni giorno con un pizzico di stile in più

 

 

JOGGING CON FREDDY ~

Infine, per un po’ di jogging, ho preferito un look, più comodo e classico.

Infatti, ho abbinato pantaloni verdi DEHA, una t -shirt rosa e giacca rosa ma di una nuance più scura FREDDY, e scarpe NIKE anch’esse rosa.

Il rosa, quest’anno, è uno dei must di cui gli appassionati di moda non posso fare a meno: proprio per questo motivo non potevo farmi mancare un look rosa proprio in questa occasione.

E così, grazie ai consigli di “Sportivo Emozioni Sensazioni” ho utilizzato tre diverse sfumature, in modo da creare un mix uniforme e originale.

Adesso ditemi voi:  arriverò almeno quest’anno ben preparata a questi eventi?

Share this post