• Nessun prodotto nel carrello

LA SCUOLA TRA GUESS ED EASTPAK ~

Settembre, un pó come il lunedì dell’anno.

Inizi a progettare i tuoi impegni, per incastrare ogni attimo.
Settembre significa riprendere tutto quello che si era lasciato in sospeso sul comodino per vivere l’estate.
Ricordo che da piccola, ma anche al liceo, contavo i giorni che mi separavano all’inizio della scuola. Preparavo con cura ogni cosa: il diario, lo zaino, i vestiti che avrei indossato il primo giorno. Ogni anno mi promettevo di riprendere al meglio, sia a livello scolastico sia a livello di immagine. Piegavo e sistemavo tutto sulla scrivania, in attesa di quel giorno. Ricordo che pensavo che il primo giorno era un pó come una sfilata, dove tutti avevano qualcosa da mostrare: il motorino nuovo, la macchina nuova, l’orologio dell’ultimo modello, la borsa firmata, l’outfit della nuova collezione.

Oggi, seppur a distanza di anni, per me è ancora così. Come tanti altri studenti, anche per me è il momento di ricominciare: il primo giorno dell’ultimo anno.

Chi di voi si trova nella mia stessa situazione? Primo giorno in cui rivedo la mia “amata” Villa Cerami, la sede principale della Facoltà di Giurisprudenza di Catania. Quanti bei momenti che ho passato qui: i primi esami, le prime soddisfazioni, le amicizie, l’ultimo grande amore. Ultimo anno perché ormai mancano poche materie e pochi mesi alla laurea. Ci credete che ho già iniziato il countdown?

In realtà per ora ho deciso di vivere questi momenti senza pensare troppo alla fine: riunioni, studio, attimi di aggregazione, le mie giornate sembrano già infinite.

Proprio per questo ho scelto un outfit comodo, pratico, in grado di accompagnarmi durante tutta la giornata, senza però rinunciare alle tendenze, alla moda, ad essere “fashion”.

Zaino Eastpak a righe, jeans scuri Guess, magliettina nera Guess, giubbotto Guess con powerbank
Zaino Eastpak a righe, jeans scuri Guess, magliettina nera Guess, giubbotto Guess con powerbank

Grazie a “Sportivo Emozioni Sensazioni” ho indossato un completo total GUESS. Giubotto rosso, per la sera o la mattina presto quando c’è un po’ di fresco, con effetto trapuntato che gli dona anche un leggero tocco di eleganza; una maglietta nera a maniche corte e con stampe a fiori, un paio di jeans dal colore scuro. A ciò ho anche abbinato scarpe SKECHERS nere con dei brillantini sulla parte superiore, che devo ammettere… sono state la mia salvezza. Infatti la loro caratteristica principale è che sono dotate di una suola in Memory Foam, un materiale che le rende davvero comode e permette di attutire i traumi (io sono la tipica “piedi tondi” per cui mi hanno aiutato tantissimo): mi hanno permesso di resistere un’intera giornata fuori casa e non provare la sensazione delle “Gambe stanche” o il fastidio ai piedi che di solito si presenta in questi casi.

Ma l’accessorio più importante è stato lo zaino dell’EASTPACK – bianco e nero a strisce – con due tasche interne dove ho riposto in maniera ordinata tutti i libri (la mia schiena ne ringrazia) e una esterna per gli oggetti più piccoli, come trucchi, chiavi, ecc… insomma, tutto quello che serve ad una ragazza per rimanere sempre presentabile!

 

Oltre che per la praticità, ho adorato questo outfit perchè aveva un pizzico di glam, un sapore un po’ rock che io amo! Grazie alla predominanza di colori scuri e contrasti forti, ma l’idea che avevo in mente era quello di un outfit che esprimesse sicurezza, decisione, determinazione. Giocando su questi colori, la sensazione che ho avuto è stata proprio questa!

Esami… non vi temo!

 

ROMANTIC REBEL” CON GUESS ~

Un altro outfit che ho indossato e che vorrei proporvi sempre per il ritorno a scuola o all’università ha un’impronta un po’ più marcatamente rock e glam, grazie al giubbottino di pelle GUESS. Amore a prima vista! Infatti, io ho sempre amato i capi in pelle, ma soprattutto i giubbotti di questo modello: lungo fino alla vita e leggermente sagomati – mettono in risalto la figura e sono molto  femminili – con l’effetto spalmato, cioè con un leggero strato di lucentezza che li rende lucidi e più  particolari, scollo con revers cioè il “bavero” che può chiudersi nei giorni più freddi tramite la cerniera lampo. A renderlo unico e originale, hanno contribuito le decorazioni floreali sulla maniche e la scritta “Romantic Rebel” sulla schiena… Con una calligrafia simile al gotico, leggermente arricciata che mi fa impazzire!

Questi dettagli mi hanno colpita tantissimo perché non solo per l’originalità, perché  arricchivano un capo rendendolo unico, ma soprattutto perché hanno rispecchiato uno stile che a me piace tantissimo!

A questo ho abbinato un top rosso GUESS molto particolare: aveva uno scollo a V con dei laccetti, aderente e interamente in pizzo, estremamente femminile; jeans skinny chiari ROY ROGER’S e le scarpe SKECHERS in memory foam, nere brillantinate. Non poteva assolutamente mancare lo zainetto dell’EASTPAK, questa volta nero con dei brillantini – riprendevano il tema delle scarpe e lo stile “romantico del giubbotto” perché  mi ricordavano il cielo stellato -.

Ancora l’idea era quello di unire il glam con la praticità e la comodità, dare un tocco di rockstyle anche in contesti come la scuola e l’università, per trasmettere l’idea di grinta, di energia, di personalità! Grazie a “Sportivo Emozioni Sensazioni”, non solo sono riuscita a unire questi due aspetti, ma a creare uno stile che non è passato inosservato, a dare risalto alla femminilità pur indossando un look casual, senza mai eccedere. Proprio questo è stato il bello: uscire per un attimo dagli schemi di ogni giorno, creare qualcosa di nuovo senza mai perdere di vista il vostro stile. Voi ci riuscireste?

 

GUESS TOTAL BLACK ~

Per concludere questa prima settimana, grazie ai consigli di moda di “Sportivo Emozioni Sensazioni” ho deciso di accentuare questo mio rockstyle: amo i colori scuri perché personalmente trovo che facciano da contrasto con la mia carnagione chiara. Tra l’altro ho un debole per la musica rock: da ex chitarrista sono cresciuta con i Guns, Sum41, Nirvana, Sex Pistols, Iron Maiden, Metallica. Mi hanno sempre affascinato i loro outfit, che trasmettevano decisione, anticonformismo, personalità.

Fin da adolescente, ho sempre cercato di adeguare questo look al mio stile, smussando e abbandonando quei dettagli che non mi appartenevano, tentando di addolcire i tratti magari troppo eccessivi e di dare un tocco di femminilità, un pizzico dello stile di Veronica.

Proprio per questo, ho indossato una camicetta nera GUESS, semitrasparente con decorazioni floreali allacciata con un nodo all’altezza della vita per dare un pizzico di “trasgressione”, jeans neri GUESS e un cinturino con delle borchie rotonde e le SKECHERS nere con i brillantini. Per completare il look, ho utilizzato uno zainetto EASTPAK grigio, che smorzava leggermente i toni scuri, pur mantenendosi nel tema.

In questo modo ho creato un look che mi ricordava tantissimo le rockstar che ho sempre ammirato: mi mancava solo la mia amata Fender e avrei immaginato di essere sul palco a cantare “Nothing Else Matters”. Grazie a questo outfit, ho avuto la possibilità di “sperimentare” capendo meglio cosa mi si addice, di mettermi in gioco e di provare a creare qualcosa di mio.

 

DOMENICA DA GUESS ~

Finalmente domenica, finalmente riposo.

Ma è un’occasione un po’ più speciale, almeno per me perchè  il compleanno di mia mamma. E infatti le abbiamo preparato una piccola sorpresa: una torta proprio come piace a lei, insieme alla presenza di tutte le persone che a lei care. Ma prima della festa vera e propria, ci siamo concesse una bella colazione assieme, e soprattutto il tempo, il tempo per raccontarci, il tempo per viverci.

Gonna di pelle nera con decorazioni floreali e top nero GUESS
Gonna di pelle nera con decorazioni floreali e top nero GUESS

Per questa piacevole mattina, ho indossato un outfit total GUESS molto femminile, un completino formato da una gonna di pelle con alcune stampe a fiori e un top nero molto particolare, perché dotato di gancetti sulla parte anteriore che gli davano un’aria molto femminile, curata, ma non eccessiva.  Questo era l’outfit perfetto per questa occasione perché pur essendo semplice, era sofisticato, elegante al punto giusto, tanto da farmi sentire una “perfetta signorina”, bella, anche un po’ sexy. Questo è ciò che ogni donna dovrebbe provare: dovrebbe sentirsi unica, preziosa, DONNA. Voi vi sentite così?

Share this post

Leave your thought here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.