• Nessun prodotto nel carrello

LA MODA DELLO “STREET STYLE” ~

Ho sempre ritenuto che la moda non è “solo questione di passerelle” o di sfilate e questa settimana ho voluto dimostrarlo ancora una volta, attraverso degli outfit ispirati allo street style.

L’espressione “street style” è piuttosto recente: fu utilizzata per la prima volta dal quotidiano americano “New York Times” circa dieci anni fa per indicare lo stile e la moda ispirata dalla gente comune che vediamo per strada, o meglio, il fenomeno della moda che nasce in strada, soprattutto nei maggiori centri urbani. Per la prima volta, infatti, il New York Times fotografò, non modelle con abiti di alta moda, ma ragazzi comuni che esprimevano carattere e personalità attraverso ciò che indossavano ogni giorno, perché erano riusciti a creare un loro stile personale e originale, che faceva “tendenza” tra i giovani. Si trattava, spesso, di uno stile eccentrico e provocatorio, ricco di contraddizioni e capace di attirare l’attenzione, e che quasi sempre trovava un riflesso in un genere musicale ben definito, come il rock, il rap, il grunge.

Dunque, facendomi ispirare da questo modo di vivere la moda, molto vicino alla mia idea, grazie ai consigli dello store di Giarre “Sportivo Emozioni Sensazioni” che quotidianamente mi supporta nella scelta degli outfit, ho cercato di ricreare uno stile molto simile all’American Street Style.

Per cui ho iniziato indossando un vestito nero con rose rosse GUESS, abbinato a un cinturino rosso COMPANIA FANTASTICA e un pellicciotto GAUDÌ. In questo modo, ho cercato di abbracciare la corrente più “gothic” dell’American Street Style (caratterizzata dai toni scuri come il nero, spesso con un gusto pomposo e vittoriano, ricco di contrasti)  ma senza eccedere e mantenendo una linea semplice ed elegante.

Il vestito ha una forma semplice: leggermente stretto in vita, termina con una leggera  gonna a campana. Ma la vera particolarità sta nell’effetto trasparenza, che rende l’outfit moltl femminile e chic.

Mi è piaciuto particolarmente l’idea del contrasto: in primis il contrasto tra cromie nero – rosso, un colore cupo, con uno molto acceso che spicca e colpisce. Poi il contrasto tra l’idea del gothic e gli inserti floreali, che danno un tocco di romanticismo.

In questo modo, ho cercato di personalizzare questo genere, creando un look che mi ha fatto sentire perfettamente a mio agio. E infatti, credo che sia proprio questo il bello dello street  style, cioè si può “giocare” con i colori e i dettagli, creare un mix personale in base ai propri gusti e alla propria personalità.

 

Voi l’avete mai fatto?

 

 

 

 

 

‘TRAP’ CON ADIDAS ~

Un’altra corrente dello street style si rifà molto al genere musicale del hip hop/ trap e al fitness chic: si usano capi morbidi e pratici, utili per ballare e muoversi con grande libertà ma adattabili anche a contesti non sportivi.

Ancora una volta,  grazie a “Sportivo Emozioni Sensazioni “ ho indossato un completo ADIDAS formato da un top coat e giacca molto colorati, pantaloni neri con strisce bianche e scarpe ADIDAS SUPERSTAR bianche e nere, in pendant con i pantaloni.

L’idea del contrasto è stato dato oltre che dai colori, anche delle decorazioni sul top e sulla giacca: gli uccelli della foresta pluviale amazzonica come, pavoni, pappagalli e altri uccelli tropicali, che contrastano con l’ambiente cittadino.

Un look ideale per la palestra: i pantaloni sono comodi e pratici, perfetti per ogni tipo di attività  sportiva. Tuttavia, io li indossati anche al di fuori dell’ambiente sportivo, per una piacevole passeggiata con amici al ritmo del trap di Ghali (giovane cantante milanese) e di Talbot (cantante emergente nella zona di Catania): infatti le gambe affusolate creano un look trendy e contemporaneo, perfetto anche per queste occasioni; il top coat è molto femminile e la giacca è perfetta per queste serate autunnali.

Et voilà, per un attimo, mi è sembrato di essere per davvero in America, di camminare per le strade e i palazzi enormi, sfoggiando un look originale e trend, sicura e fiera.

Infatti la moda fa anche questo: ti permette di sognare, di “viaggiare” attraverso ciò che si indossa.

 

 

 

 

 

 

 

AMERICAN STREET STYLE CON GUESS ~

Non poteva mancare un look tipicamente “American Street style”: abbigliamento denim e colori molto accesi. Per realizzarlo mi sono affidata ancora una volta ai consigli di “Sportivo Emozioni Sensazioni” che tra gli innumerevoli capi che ha a disposizione nello store, mi hasuggerito un paio di jeans scuri ROYROGER’S dall’aria un pò rocknroll, t-shirt rossa SUPREME, scarpe SAUCONY rosse e giubbotto GUESS con pellicciotto rosso, bianco e blu.

Ho letteralmente amato questo outfit! Infatti, oltre che pratico e comodissimo, rappresentava perfettamente l’idea che volevo realizzare, però senza eccessi, con capi dalla forma semplice  ma che insieme hanno creato un mix esplosivo.

Infatti ho cercato di creare un contrasto tra i colori: rosso e bianco del pellicciotto, rosso della t-shirt e delle scarpe, che mi ricordano molto l’eccentricità dello streetstyle; il jeans chiaro del giubbino insieme a una punta di blu, e infine il tocco di nero dei pantaloni, che esaltava ed accentuava i colori vivi. Un look davvero curato in ogni dettaglio, ma nello stesso tempo, molto eccentrico e che di certo, non è passato inosservato.

Mi sono divertita parecchio a passeggiare per le strade: mi sentivo quasi una piccola diva del rocknroll americano, sempre al centro dell’attenzione, indimenticabile con i suoi look grintosi ed eccentrici. E d’altronde… che l’importante è farsi ricordare.

 

 

 

 

 

 

LO CHIC GIALLO DI GUESS ~

Infine, ho voluto sottolineare uno degli aspetti più eccentrici e stravaganti dell’American Street style. Così, ancora grazie a “Sportivo Emozioni Sensazioni”, ho indossato un completo GUESS, composto da pantaloni leggermente a palazzo neri e una camicia nera con scollo V e piccole borchie quadrate e a forma di stelle.

Ma il capo più eccentrico e particolare è stato il pellicciotto GUESS giallo, morbidissimo e caldissimo, ottimo per la stagione più fredda.

Ho scelto questo colore così acceso e vivace perché è perfetto nelle giornate invernali, magari un pò cupe: il giallo è il colore dell’energia, del sole; mi ricorda le belle giornate estive. Inoltre spezza i colori scuri del completo, li contrasta con energia, quasi in maniera aggressiva e rimane impresso nella mente.

Il pellicciotto e il giallo sono i veri protagonisti di questo outfit: danno quel tocco di stravaganza e di chic che cercavo per creare un perfetto look ispirato all’American Street style.

Questa volta, ho voluto abbandonare l’idea della sobrietà e mi sono davvero divertita a indossare capi coloratissimi e molto appariscenti, che colpiscono e attirano l’attenzione. Questo perchè ritengo che a volte fa bene cambiare e provare a fare nuove esperienze. Anzi, questa seppur breve immersione in un genere così diverso dal mio mi ha fatto capire quanto mi piaccia poter scegliere: scegliere non solo come vestirmi, ma anche scegliere chi essere o cosa essere. Perchè la moda è anche un fattore culturale, e come tale un’ occasione di crescita, di condivisione e di appartenenza.

 

 

 

 

Share this post